Harvey.Una storia da leggere quando ci sentiamo inadeguati

Harvey il cane sognava di essere il protagonista di un libro illustrato.
Cosa non facile in una città di gatti.

Così inizia questo meraviglioso libro illustrato.

Harvey è un cagnolone bianco, che insegue il suo sogno affrontando ogni giorno attese interminabili, provini e tantissime delusioni.
Non è facile accontentare un gatto…. Soprattutto se sei un cane!
Dopo essersi sentito inadeguato per troppo tempo Harvey prende una decisione: sceglie di scriversi e illustrarsi la sua storia da solo!
I gatti stavano a guardare.
Quando finalmente finisce il suo libro, il cagnolone punta in alto e si dirige dal ricco e famoso editore Moneybunny.

Come va a finire? Correte in libreria a scoprirlo!

 

Perché ve lo consiglio?

E’ un libro particolare che sembra tracciare il percorso di un viaggio alla ricerca di sé stessi.
Harvey vuole essere apprezzato per ciò che è, ma per la società in cui vive non è mai abbastanza. Che cosa fare quindi? Quando arriva la consapevolezza più adulta, Harvey prende l’unica decisione possibile: si scrive la sua storia da solo!
Le illustrazioni di questo libro, che ricordano l’alienazione di Francis Bacon e uniscono disegno, stampa e collage sottolineano ancora di più che questo non è un libro per bambini, ma una storia da leggere dall’adolescenza in poi ogni volta che sentiremo quel sentimento di solitudine, di straniamento e di incomprensione che penso molti, almeno una volta nella vita, hanno provato

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *