La fiaba di Pigiamino a pois – laboratori creativi dai 5 agli 8 anni

Quando vi ho presentato il libro delle Pigiamiste si è parlato di bambini che non vogliono mai togliersi il pigiama (come mia figlia), oggi invece cambiamo prospettiva ed andiamo a scoprire che cosa ne pensano direttamente loro, i pigiamini, di questo legame con i bambini

Silvia Buda ci porta alla scoperta di questo legame attraverso la storia di un pigiamino a pois, adatta dai 5 anni in poi che diverte e aiuta a vedere le cose da un altro punto di vista.

La fiaba del pigiamino a Pois … nella vita bisogna cogliere l’attimo

“A tutte quelle persone che pensano al domani e non all’oggi, e a tutti i pigiamini del mondo che avranno una seconda chance anche se non sono più nuovi di zecca”

Questa la dedica di questo libricino che ci racconta di un pigiamino rosa a pois bianchi, molto morbido e speciale. Che sia diverso dagli altri tutti lo riconoscono e nessuno si stupisce quando viene acquistato e diventa il preferito di una bambina.

Passa però il tempo e, come succede in tutte le case, arriva un altro pigiamino nel cassetto, un pigiama nuovo di zecca che diventa il compagno delle notti della bambina e il nostro pigiamino a pois….

A chi lo consiglio?

Lo consiglio a chi sta cercando una storia semplice e immediata da leggere a bambini dai 5 anni in poi che sia più lunga di un albo illustrato.

A chi vuole parlare con i bambini dell’importanza di cogliere l’attimo, ma anche di accettare che nella vita arriverà sempre qualcuno migliore di noi, ma questo non ci rende meno speciali.

A chi vuole guardare le cose… da un altro punto di vista

Laboratori pigiameschi…

Il libro si presta a molti tipi di laboratori a seconda dell’età:

Nella scuola dell’infanzia

Le maestre hanno iniziato il lunedì a leggerne piccole parti ai bambini nel momento prima della nanna facendosi raccontare di volta in volta ciò che ricordavano. Il venerdì sono andata io in sezione, mi sono fatta raccontare la storia dai bambini, ho letto il finale e poi abbiamo fatto il laboratorio:

  • Abbiamo toccato e annusato diversi tipi di stoffa per scegliere quali potevano essere adatti a creare un pigiamino
  • Ogni bambino ha sagomato e incollato su carta il suo pigiamino o l’ha creato direttamente con i colori e con la tecnica del collage;
  • Dietro ai pigiamini è stato fatto un disegno che rappresentasse qualcosa di speciale per il bambino
  • Infine in cerchio ogni bambino ha raccontato la sua storia del pigiamino dicendoci perché era speciale e coccoloso

Prima e seconda elementare

  • Ho presentato il libro leggendone alcune parti e poi l’ho lasciato a disposizione degli alunni che volessero portarlo a casa per finire di leggerlo
  • Dopo averne presentato altri a tema “nanna” e aver lasciato il tempo di leggere ciò che interessava abbiamo discusso in classe dei diversi libri.

 Di questo libro ha colpito molto l’idea di far parlare un pigiama e la dolcezza con cui è scritto. Alcuni non hanno apprezzato la scelta del rosa come colore per il protagonista quindi per prima cosa ogni bambino ha costruito il proprio pigiamino, un pigiamino che parlasse di sé, che ci aiutasse a conoscerci meglio.

I pigiamini sono poi stati inseriti in un ipotetico armadio (un filo rosso a cui venivano appesi) e dopo una settimana ogni bambino ha scelto il pigiamino di un compagno della classe parallela.

Con il pigiamino in mano, tutti i bambini erano in cerchio, ogni bambino ha provato ad indovinare di chi fosse dicendoci quale particolare lo aveva colpito di più e dopo che tutti hanno ricevuto il proprio, a coppie, hanno creato un pigiamino speciale per un compagno che raccontasse ciò che rende il compagno speciale.

Alla fine ci siamo confrontati su quali fossero le qualità di ogni singolo bambino e quale fosse il momento in cui queste capacità risultassero imbattibili.

Questo non solo ha migliorato l’autostima dei bambini, ma li ha anche aiutati a rafforzare i rapporti tra compagni di classe e l’identità di classe stessa.

Insomma una storia coccolosa che aiuta a capire che tutti siamo speciali in qualcosa e che per sta bene dobbiamo cogliere le nostre occasioni quando arrivano ed essere felici per i nostri amici quando ad essere speciali tocca a loro perché… l’unione fa la forza 😉

  • Titolo: La fiaba di Pigiamino a pois
  • Autore: Silvia Buda
  • Copertina flessibile: 46 pagine
  • Editore: Europa Edizioni
  • Collana: Edificare universi

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.