CHI SONO

IL BLOG

 Ascoltando le figure è un blog che parla di libri, arte, creatività e dei laboratori che nascono quando queste due cose si incontrano.

E’ il luogo in cui ho deciso di riunire le mie esperienze lavorative, le mie passioni e la mia vita da mamma maestra.

Dopo tanti anni che  lavoro come maestra e conduttrice di laboratori artistici per grandi e piccini che nascono da un racconto mi sono accorta che ogni libro è solo l’inizio della storia poiché suggerisce a chi ascolta suggestioni, pensieri, ricordi che lasciati liberi di fluire attraverso il gesto artistico portano alla luce percorsi che permettono di ascoltarsi e conoscere meglio sé stessi e chi ci stà accanto.

Questo continuo dialogo tra storie ascoltate e create è ciò che qui leggerete attraverso la recensione di libri, la narrazione di laboratori e di esperienze di vita quotidiana a scuola, in famiglia o in giro per musei.

Infine ci sono le “storie d’artista” in cui racconto le opere e la vita di artisti noti e meno noti attraverso interviste, opere o mostre.

 

 

PERCHE’ QUESTO NOME?

“Silenzio mamma, stò ascoltando le figure e la storia non è finita!”

Questa frase della mia bambina ha ispirato il nome del blog. Ascoltare le figure, osservare ciò che ci stà intorno e farci raccontare una storia che ci suona dentro e ci racconta di noi e di ciò che ci circonda. La mia principessa non sa leggere e ciò le dà l’enorme privilegio di non essere vincolata dalla parola scritta, le basta immergersi nelle figure o  nelle narrazioni dell’adulto per scoprire dove può portarla un libro .

Io insegno a leggere e a scrivere essendo una maestra, ma ciò che mi piace maggiormente è accompagnare le persone nel raccontarsi con il proprio metodo e la propria originalità. Tutti hanno in sé la propria arte, il proprio canale privilegiato di comunicazione e mi piace pensare che i miei laboratori accompagnino in questa presa di coscienza

 

CHI SONO

Sono una mamma colorata, una maestra creativa ed una creatrice di percorsi che intrecciano racconti, vita personale e creatività.

Amo i colori, le storie che finiscono bene, le idee che ti arrivano come un fulmine nella testa e che subito paiono senza senso, ma poi un senso ce l’hanno eccome.

Mi piace studiare, far corsi, imparare!

Ho una laurea in Scienze della formazione primaria ed una in Operatore culturale, diversi master in didattica dell’arte e una serie di corsi sulla didattica digitale, la metacognizione, l’ arteterapia e i diversi metodi d’apprendimento dai percorsi per BES e DSA al metodo Feuerstain.

Mi piace essere una maestra, ma anche evadere da un ruolo a volte troppo inquadrato attraverso narrazioni e laboratori artistici in cui gioco con bambini e adulti.

Ho una passione per i libri, soprattutto per la letteratura per l’infanzia, e colleziono albi illustrati, pop up, ogni edizione esistente di Peter Pan ( su cui ho addirittura scritto una tesi di laurea) e tutto ciò che mi colpisce come storia e come grafica.

Adoro i musei, le mostre d’arte,l’archeologia e tutti quei luoghi che ti fanno fare un tuffo in “un mondo altro” lontano da noi nel tempo o totalmente fantastico.

Ed infine sono una mamma chioccia, di quelle che spingono la propria principessa verso l’autonomia, ma dentro di loro sono sempre pronte a correre anche se il pericolo lo si vede lontano sulla linea dell’orizzonte. Di quelle che fanno le dure e poi si commuovono perché la bimba è al suo primo giorno di nido.

 

Scrivere questo blog è una nuova sfida, un nuovo viaggio che spero mi permetterà di incontrare e confrontarmi con tantissime persone che passando di qui lasceranno il loro segno, magari iniziando proprio da ora a raccontarmi le loro storie…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *