Un libro per Natale: Il bambino dei baci

Chi non vorrebbe un Natale di baci, tenerezza e sorprese, anzi di una sola e grande sorpresa:

Scoprire che si può andare oltre l’apparenza e il pregiudizio perché la vera bellezza è nel cuore.

Non è bello ciò che è bello ma ciò che piace e che ti fa essere ciò che vorresti, ma che ancora non lo sei.

 

Il bambino dei baci: riuscirà a ricevere un bacio a Natale?

“Cosa vuoi?” – mi chiese lei.

“Baciarti” – risposi.

“Mi prendi in giro?”

Undici baci sconosciuti, imprevedibili, dal gusto di fragola e dentifricio, colorati, coraggiosi, gentili e teneri sono i baci che tutti vorrebbero a Natale, come il piccolo Ulf, il protagonista del libro “Il bambino dei baci”.

Lui non ha mai baciato una ragazza e come sarà? Inutile chiederlo a suo fratello maggiore, che lo prende sempre in giro.

Ulf vorrebbe tanto baciare Katarina, “la bambina più bella dell’universo”, ma senza neanche un briciolo di pratica può solo fare una figuraccia.

La cosa migliore è esercitarsi con qualcuna che non gli piace, e così Ulf chiede aiuto a Berit, che tutti chiamano Armata Rossa, perché ha i capelli rossi, un sacco di lentiggini ed è diversa, per cui sarebbe meglio lasciarla perdere perché ti rovina la reputazione.

Ed ecco che arriva la sorpresa: Armata Rossa è gentile, divertente, coraggiosa e piena di risorse che Ulf non vuole più separarsi da lei.

 

Perché ho scelto questo libro?

 

“ll bambino dei baci” è un libro necessario, semplice e profondo, perfetto per il Natale di tutti, piccoli e grandi, a prescindere da età, sesso e latitudine di nascita perché si parla di amore, di un amore spensierato, vero, gioioso ed anche buffo. E l’amore è il motore che anima il Natale.

Come il piccolo Ulf non demorde perché vuole un bacio, anche noi a Natale non dovremmo arrenderci, anzi allenarci a questo sentimento straordinario che porta magia e un superpotere inaspettato.

Uno scrittore e un’illustratore d’eccezione per un  libro imperdibile

Una scrittura delicata, ironica, essenziale che riempie il cuore di meraviglia e di incanto. Il merito è tutto della penna di Ulf Stark, uno dei più importanti scrittori svedesi per l’infanzia, vincitore di numerosi premi tra cui il prestigioso Astrid Lindgren Award.

Ad arricchire il volume ci sono le illustrazioni di Markus Majaluoma, scrittore e illustratore finlandese, che segue con freschezza, ironia e tenerezza il piccolo Ulf, con le sue sfide e le sue scoperte.

Buon Natale di baci

N.B. Cerco undici baci… 😊

A raccontarci questo fantastico libro è Francesca Coppolecchia

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *