Comprendere e ricordare meglio un testo? Proviamo con i lapbook!

Il problema principale che riscontro come maestra è che i bambini spesso, pur sapendo leggere, non interiorizzano ciò che hanno letto principalmente perché non prestano attenzione ed interesse a ciò che c’è scritto.
Certo ci sono tutte le eccezioni del caso, ma ho avviato una ricerca personale proprio alla ricerca di qualcosa che mi aiutasse ad interessare i bambini ai particolari delle storie, ai personaggi, ai luoghi.
Dopo molte ricerche la risposta è venuta dai Lapbook!

Che cos’è un lapbook?

Il lapbook è un’aggregazione dinamica di contenuti. Detto in parole più semplici è una cartellina (da noi metà bristol piegato in due parti) in cui si inseriscono minibook e template  per creare una mappa tridimensionale interattiva di un argomento.
È un modo quindi per unire lettura, comprensione, creatività e sviluppare le capacità manuali dei bambini.

Può servire anche per creare collegamenti tra le diverse discipline
Per crearlo privilegio sempre il lavoro di gruppo poiché il confronto con i compagni aiuta ad elaborare meglio ciò che si è letto e a trovare strategie alternative che spesso portano a creazioni impensabili.

 

Che cosa sono minibook e template?

I minibook, come dice la parola, sono piccoli libricini che vengono inseriti dentro la nostra cartellina e possono contenere approfondimenti, sequenze, caratteristiche, …
I template invece sono piccoli schemi interattivi che spaziano da quelli più prettamente scolastici come questo:

lapbook scienze template

 

A quelli più artistici come questo:

piccolo principe lapbook template

Come creiamo i nostri lapbook in classe

I modi per creare un lapbook sono molteplici e troverete moltissime idee, lavori svolti e spiegati passo passo e percorsi nel libro “Il mio primo lapbook” scritto dalle blogger di Aprendo apprendo per la casa editrice Erickson di cui vi lascio tutti i riferimenti infondo alla pagina.

Il libro è stato utilissimo perché oltre a spiegarti cosa sia e come si crea un lapbook mostra anche diversi template, minibook e lapbook completi di diversi argomenti di cui, in fondo al libro si trovano le schede fotocopiabili e utilizzabili con i bambini. In oltre suggerisce percorsi multidisciplinari per tutte le classi di scuola primaria.

Come ho utilizzato io il libro?

Per prima cosa, seguendo le indicazioni del libro, ho creato da prima io tutti i diversi template senza preoccuparmi su quale argomento fossero perché l’obiettivo era che i bambini li vedessero.  In classe abbiamo iniziato il nostro lavoro sul quaderno schematizzando le informazioni principali poi ho fatto scegliere a loro tre template che gli piacevano e li abbiamo creati insieme infine ognuno di loro, con il mio aiuto ha realizzato il proprio.

Fatti i primi siamo passati a scegliere quali sarebbero stati gli argomenti da mettere nel lapbook e ogni gruppo ha iniziato il proprio percorso di schematizzazione e realizzazione dei template. Ogni bambino ha fatto il suo lapbook che poteva essere anche completamente diverso da quello degli altri componenti perché l’obiettivo del lavoro di gruppo è principalmente il confronto, il supporto e l’aiuto reciproco non la creazione di un prodotto standardizzato (molti esempi di lapbook li trovate qui)

Il ruolo dell’insegnante nella creazione del lapbook

Il mio ruolo è stato semplicemente quello di proporre e facilitare i bambini nel capire che cosa fare dando spunti di riflessioni e aiutando quando c’erano difficoltà.
L’obiettivo del lapbook è quello di elaborare i concetti e apprendere quindi è fondamentale che il bambino sia libro di scegliere, sperimentare, creare e anche inventare template nuovi

Ma se la classe non è abituata a lavori di questo tipo?

Le mie classi non molto abituate a costruire, tagliare, incollare,… ma se la vostra non lo è non vi preoccupate. Nel libro ci sono tantissime proposte di percorsi e anche alcuni lapbook, tra cui quello del Piccolo Principe, spiegati passo passo.
Questo potrebbe essere un primo passaggio utile per entrare in questo mondo sia per i bambini che per voi. Ovviamente il progetto proposto è molto articolato e particolareggiato e quindi vi consiglio di creare prima voi a casa i template per capire quali meglio si adattano alla vostra classe sia come creazione che come schematizzazione.
Mi spiego meglio. Noi ad esempio in classe abbiamo dei bambini che utilizzano la comunicazione aumentativa alternativa quindi non tutti i template sono per loro facilmente realizzabili perché questo tipo di comunicazione è molto più “ingombrante” della normale scrittura, ma basta provare per riuscire a trovare nel libro modelli utilissimi a risolvere qualsiasi difficoltà

Che altro aggiungere? Sfogo alla vostra creatività e… aspetto di vedere i fantastici lavori realizzati!!

 

il mio primo lapbook

 

TITOLO. Il mio primo lapbook

AUTRICI Giuditta Gottardi e Ginevra G. Gottardi

EDITORE Edizioni centro studi Erickson

Esempi di Lapbook nelle diverse discipline li trovate qui

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *