il meraviglioso Cicciapelliccia

Il meraviglioso Cicciapelliccia : recensione e laboratorio 2/10 anni

Il Cicciapelliccia è un regalo perfetto per la propria mamma, soprattutto se hai cinque anni, molti amici e pochi soldi in tasca!

Che cos’è il Cicciapelliccia?

usi cicciapellicciaÈ un animaletto che a molti può sembrare un topo, ma, oltre ad essere di un rosa shocking che già da solo basterebbe alle più fashion per volerlo, è un ottimo animaletto da compagnia, un pennello per dipingere, uno scaldacollo, un cuscino e tante tantissime altre cose.

 

Volete anche voi il vostro meraviglioso Cicciapelliccia? Ecco come la piccola Edith l’ha catturato e voi potete crearlo con i vostri bambini.

 

Edith, Eddie per gli amici, è una cinquenne che una mattina sentendo alcuni stralci di conversazione nella stanza adiacente capisce che la sua mamma vorrebbe per il compleanno un Cicciapelliccia.
Decide quindi di girare per la città e chiedere ai negozianti di aiutarla nel trovare questo meraviglioso animaletto. Nessuno di loro però lo ha mai sentito nominare e cerca di ricompensare la simpatia e la buona educazione della bambina con altri regali; una brioche, un francobollo, …
Dopo molto girovagare, finalmente su di un tetto, la bimba trova il suo regalo, ma la strada per poter avere un Cicciapelliccia per la sua mamma è solo all’inizio…

Perché piace questo libro?

il meraviglioso cicciapelliccia

Titolo: Il meraviglioso Cicciapelliccia
Autore: Beatrice Alemagna
Editore. Topipittori (cliccando sul nome della casa editrice troverete anche come acquistarlo on line)

Età consigliata: si dice che sia dai 5 anni, ma io la leggo dai 2 anni in poi e trovo riscontri positivissimi nei bambini

 

La bravissima Beatrice Alemagna, in questo libro, rende omaggio a Pippi Calzelunghe raccontando il mondo dei bambini che è sempre in bilico tra grosse delusioni e favolose vittorie. Lo fa accompagnando la storia con il colore, in immagini che già da sole servono ad ampliare il testo scritto ed aiutano anche i più piccini ad immergersi nel percorso compiuto dalla bambina.
È un libro divertente che fa sorridere per come i personaggi storpiano il nome del Cicciapelliccia e per le imprese della bambina che riesce a trovare un animaletto fantastico reso bello dalla storia stessa e dalle sue meravigliose capacità perché nella realtà assomiglia ad un topo muschiato. L’autrice ci mostra in questo il potere magico dei bambini di trasformare e rendere speciale ciò che ci circonda e alla fine, che siate grandi o piccini…. Anche voi vorrete il vostro meraviglioso Cicciapelliccia

Lo costruiamo insieme?

Qualche settimana fa ho assistito ad una bellissima lettura animata di questo libro che prevedeva poi un laboratorio nella biblioteca San Pellegrino di Reggio Emilia ( potete trovare il programma laboratori 2018 QUI)
La principessa è stata entusiasta di questo laboratorio, ma non abbiamo fatto in tempo ad uscire dal salone che il suo lavoretto era rotto perché la realizzazione era per bambini di età superiore ai tre anni. Ho deciso quindi di salvare alcuni materiali utilizzati e di creare io con lei un Cicciapelliccia che potesse servirle anche per giocare

Ecco come abbiamo fatto:

costruire un cicciapelliccia

 

MATERIALE

• Fili di cotone spesso o dello spazzettone per pulire i pavimenti;
• Filo da cucire;
• Fermacampioni;
• Una pallina di polistirolo;
• Perline
• Occhietti adesivi con dentro il cerchietto nero che si muove;
• Scovolini da pipa grandi.

REALIZZAZIONE

La realizzazione è molto semplice.
Si tagliano i fili di cotone spesso e si uniscono al centro con un filo da cucire annodato in modo da creare un pon pon;
Nel punto in cui sono uniti si mette un fermacampione che avrà la testa dentro al pon pon e ne usciranno le due estremità mobili che serviranno da affondare nel polistirolo per bloccare i ponpon
Prendere la pallina di polistirolo:

– Attaccare gli occhietti;
– Creare il naso e le orecchie con delle perline da collana (ad esempio di legno) dentro cui è stato fatto passare un fermacampione;
– Unire il tutto, affondando le gambe del fermacampione nel polistirolo e posizionando le perline dove vogliano la fine di creare la nostra faccina. Se preferite la si può anche disegnare con un pennarello indelebile direttamente sopra alla pallina
Fatta la faccia e i pon pon non ci resterà che infilare tutti i fermacampioni nella labporatorio Cicciapellicciapallina di polistirolo per creare la soffice pelliccia del nostro animaletto.
Riempita tutta la pallina, prendiamo lo scovolino da pipa, leghiamo i un’estremità dei fili cotone per coprire la parte metallica finale e l’altra estremità la infiliamo nella pallina ottenendo così la coda del Cicciapelliccia

Per qualsiasi ulteriore informazione o per farmi vedere le vostre creazioni vi aspetto nei commenti qui sotto 😉

Se volete continuare a leggere e creare ecco altri:  laboratori per bambini

Ed ora che il vostro piccolo e soffice animaletto è pronto… non vi resta che giocarci con i vostri bimbi così sarà uno splendido regalo per entrambi
Buon divertimento!

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

2 commenti su “Il meraviglioso Cicciapelliccia : recensione e laboratorio 2/10 anni

    Francesca

    (20 Febbraio 2018 - 11:11)

    Ok: ho quasi 40 anni ma voglio il cicciapelliccia! Scherzi a parte, consiglierò il libro a mia cognata, ai bambini piacerà sicuramente

      Ascoltando le Figure

      (20 Febbraio 2018 - 21:33)

      Ti confesserò che mi nascondo dietro il.mio lavoro, ma questo libro me lo ha regalato una cara amica sapendo che lo volevo…per me😂😂😂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *