nunù gioca kalandraka stronk

Nunù gioca : un elefantino per le prime letture

Il libricino di cui vi parlo oggi è la storia di un simpatico elefantino che con le sue pagine tonde e cartonate, le immagini semplici e la sua storia in rima accompagnerà la fantasia dei vostri bambini dalla nascita ai 6 anni

Scopriamo insieme come?

Nunù gioca: un elefantino per amico

Nunù è un piccolo elefantino con una lunghissima proboscide che si diverte a giocare con la palla o con le costruzioni.

Nunù ama leggere, girare con la sua macchinina nuova e soprattutto… stare con i suoi amici

Un libricino per bambini piccini

Nunù è un elefantino che piace moltissimo ai bambini per i suoi disegni grandi su sfondo chiaro, i tratti morbidi e le tenui colorità a pastello.

E’ un libro cartonato molto resistente con gli angoli arrotondati e di formato quadrato dalle piccole dimensioni che lo rende molto maneggevole anche per i più piccoli.

Il breve testo in rima crea una sonorità che accompagna lo sfogliare delle pagine e che piace ai bambini perché li culla in questo pomeriggio di giochi ricchi di tutto ciò che amano

Prime letture… per la prima elementare

Ho scoperto questo libricino perché era tra le letture del nostro libro di testo “A scuola con me” creato sotto la direzione scientifica del professor Livio Sossi professore di storia e letteratura per l’infanzia all’Università di Udine.

Ho cercato ogni libro che la guida propone e ne ho selezionati alcuni da portare in classe, questo è stato tra i primi che ho proposto.

All’inizio i bambini vedendo le immagini hanno sorriso e lo hanno considerato “da piccoli”, ma lasciandolo nella nostra piccola biblioteca alcuni hanno iniziato a sfogliarlo e il testo breve, in stampato maiuscolo dalle lettere grandi che ben si discostano dallo sfondo lo hanno reso di facile lettura contribuendo ad aumentare l’autostima dei bambini sulle loro capacità di lettori.

Alcuni bambini hanno scelto di leggerlo in classe e, quando ne abbiamo discusso insieme è stato interessante scoprire come le prime cinque rime raccontino quasi tutto ciò che piace fare ai bambini e l’ultima frase abbia aperto il dibattito sugli amici

I bambini hanno voluto raccontare chi sono i loro amici, cosa amano fare con loro e quali nuovi amici si sono fatti in classe. Anche le maestre hanno partecipato alla conversazione e ciò ha contribuito a conoscerci meglio e a diventare ancora di più un gruppo unito.

Altri libri in stampato maiuscolo li trovate QUI

Libri 0/3 anni li trovate QUI

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *