Un Magico Natale con folletto Dispetto e i suoi scherzetti

Ti sto per raccontare una storia speciale:
leggendola, vivrai la magia del Natale!
Chi sono?
Sono un elfo, un allegro folletto:
mi piace fare scherzi…
Sai, mi chiamo Dispetto!

Così inizia questo libro cartonato per i più piccini che, ispirandosi ad una tradizione americana, suggerisce a bambini e genitori un gioco natalizio molto divertente.

Folletto Dispetto ogni giorno uno scherzetto

Il piccolo follettino natalizio che i bambini troveranno insieme al libro si chiama Dispetto ed è un aiutante di Babbo Natale che resta con i bambini tutto il giorno poi, la notte, attraverso la sua magica porticina di cartone va da Babbo Natale a raccontare com’è andata la giornata e a suggerire a Babbo Natale che regali portare.

Fin qui sarebbe tutto perfetto, se non fosse che il folletto si chiama Dispetto e Babbo Natale non da mai nomi a caso. Dispetto infatti di notte non va solo da Babbo Natale, ma fa anche dei dispettini ai bambini finché non arriva il giorno di Natale…

Un gioco divertente per grandi e piccini

Forse all’inizio Folletto Dispetto è stato pensato per i bambini ma ogni giorno vediamo sui social quanto anche ai genitori piaccia questo gioco.
Io l’ho visto la prima volta grazie al profilo Instagram di Tante_storie_da_raccontar che ha preparato per tutto l’avvento un posto speciale al giorno dove far trovare al suo bambino ogni mattina il folletto e un bigliettino speciale.
Ecco alcune foto che spero vi suggeriranno idee speciali per il vostro folletto e altre potete trovarle qui

Questo slideshow richiede JavaScript.

Buon Natale e… fate i bravi…😉

 

Se cercate altre storie di Natale cliccate qui

Se vuoi ricevere suggerimenti natalizi per tutte le età lasciami la tua email qui

Titolo: Il magico Natale di Folletto Dispetto

Progetto di Gabriele Clima

Testo di Giovanna Mantegazza

Illustrazioni di Cristina Mesturini

Casa editrice La Coccinella

Età di lettura da 1 anno

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *