avventure spaziali editoriale scienza

Avventure spaziali – un libro e un’app per vedere lo spazio da vicino

Benvenuti a bordo! Stiamo per intraprendere un viaggio che ci porterà fino alle origini dell’Universo

Così iniziano le nostre “Avventure spaziali” sfogliando questo libro che ci racconta l’universo e ci mostra 50 splendidi video degli enti internazionali per la ricerca spaziale e astronomica, ossia Nasa, Esa ed Eso

Se amate lo spazio non potete perdere questo viaggio spaziale multimediale nel tempo e nello spazio che vi porterà oltre i confini del sistema solare viaggiando tra passato, presente e futuro dal Big Bang al Big Rip

Avventure spaziali: siete pronti a partire?

Il libro si presenta come un albo illustrato, ma affianco alla storia che fa proseguire il viaggio mostra molti approfondimenti, dettagli e nozioni scientifiche. Il viaggio inizia dal pianeta Terra per poi attraversare tutto il sistema solare e andare sempre più lontano. Si arriva perfino a vedere una galassia diversa dalla via lattea.

Per ogni pianeta, stella, galassia, … possiamo vederne le caratteristiche fisiche (schematizzate nel libro e mostrate nei filmati) e conoscere le più importanti missioni spaziali che l’uomo ha compiuto su essi, ma anche riflettere su risvolti futuri che gli scienziati stanno studiando.

I video alternano l’esplorazione dello spazio a filmati delle missioni spaziali passate e future, se guardate l’app sul cellulare sarà in alcuni casi difficile capire subito quali siano i filmati delle sonde spaziali e quali quelli realizzati al computer per mostrare risvolti futuri.

Non mancano poi uno sguardo critico (con filmato) sulla spazzatura spaziale e qualche riflessione sulla possibilità di forme aliene in altre galassie.

presentazione del video e del libro e della app : Atlasofspaceadventure

Macro argomenti che troverete nel libro

Tutte le pagine presentano un titolo in grassetto maiuscolo che ci introduce l’argomento ed è seguito dalla parte più narrativa, affianco troverete invece diversi riquadri di svariati colori che con parole, schemi o disegni approfondiscono l’argomento principale.

I titoli principali sono:

  • Pianeta terra;
  • Vita spaziale
  • Sulla luna;
  • Fino al sole;
  • Il sistema solare;
  • Mercurio;
  • Venere;
  • Marte;
  • Asteroidi;
  • Giove;
  • Saturno;
  • Urano;
  • Nettuno;
  • I confini del sistema solare;
  • La via lattea;
  • Esopianeti;
  • Stelle;
  • Galassie;
  • Il big bang;
  • Che cosa ci riserva il futuro?

Tutti gli argomenti, trattati per lo più in doppia pagina, mostrano diverse sfaccettature dell’argomento e diversi video.

avventure spaziali editoriale scienza
rbsh

Oltre il sistema solare

Se il viaggio nel nostro sistema solare è molto interessante, sicuramente la parte che più affascina è quella oltre “I confini del sistema solare”

Questa seconda parte affascina non solo perché mostra cose meno note, ma perché arriva anche a raccontarci altre galassie come Andromeda che, a quanto pare, tra 4 miliardi di anni entrerà in collisione con la via lattea.

avventure sspaziali editoriale scienza
rbsh

Gli studiosi hanno provato ad ipotizzare (e a creare graficamente) ciò che avverrà durante questa collisione ce la mostrano chiarendone anche le conseguenze che sono quanto meno… inaspettate!

Non mancano poi i buchi neri, di cui possiamo vedere il Saggittarius A, che si trova proprio al centro della nostra galassia.

Un modo interessante di presentare il Big Bang

Da maestra ovviamente la mia attenzione si è posta subito sui possibili collegamenti extra disciplinari del libro.

Mi ha colpito moltissimo la parte sul Big Bang che porta i bambini non solo dentro il grande scoppio (con il video), ma anche affianco degli scienziati nello studio di questo fenomeno e delle sue conseguenze.

Uno schema molto chiaro ci mostra la “Linea del tempo” dello spazio oggi conosciuto, mostrandoci con esattezza in che punto siamo in questo momento tra il Big Bang e Big Rip.

Si raccontano le ipotesi fatte fino ad ora, le tecnologie utilizzate per studiare tutto ciò e ciò che si sta progettando per il futuro.

È un modo interessante ed accattivante per rendere questo periodo così lontano di bambini più concreto ed interessante e per farli appassionare non solo alla nostra storia, ma anche ai collegamenti tra gli studi che ci portano a conoscere ciò che leggiamo sui libri.

Un esempio di viaggio multimediale: scopriamo la luna tra passato e futuro

Un aspetto molto interessante di questo testo è la possibilità di leggere in modo chiaro e sintetico ai ragazzi le caratteristiche dello spazio e della nostra esplorazione di esso per poi approfondire ciò che è stato letto con video di diverso genere.

Un esempio per capire meglio può essere quello della luna:

La prossima tappa è la Luna, la nostra vicina più prossima. A circa 385000 km di distanza dalla Terra. In termini cosmici si trova proprio ad un passo da noi.

Inizia così il nostro viaggio sulla Luna che ci porterà a scoprire com’è nata, come l’uomo vi è arrivato con la missione Apollo 11 e come in futuro potrebbe costruirvi una base lunare.

Questi tre passaggi sono supportati da video:

  • Video della luna vista dalle sonde spaziali;
  • Video della missione dell’Apollo 11 (un breve riassunto della partenza, dell’approdo sulla luna con il momento in cui Neil Armstrong e Buzz Aldrin hanno posto la bandiera americana e poi il ritorno sulla terra);
  • La creazione di una futura base lunare (video molto interessante creato a computer)

Insomma un viaggio nello spazio e nel tempo che ci aiuta a conoscere questo satellite a 360 gradi

Suggerimento importante per l’uso dell’app

Come spiegato nell’introduzione del libro per avere una visione multimediale bisogna scaricare l’app “AtlasofSpaceAdventures” da Google store, inquadrare le pagine del testo e poi cliccare sui punti rossi che compaiono nelle pagine.

Se c’è la possibilità vi consiglio di scaricare l’app su tablet per godere al meglio degli effetti video e dei particolari, ma se lo scaricate sul cellulare assicuratevi di inquadrare entrambe le pagine sullo schermo.

Ho fatto diverse prove con entrambi i mezzi e ho notato che, mentre sul tablet l’app si utilizza bene anche inquadrando solo alcune parti, da cellulare la visione globale della doppia pagina vi dà la fruizione migliore.

Ogni argomento ha due o più filmati quindi se su qualche pagina non trovate nulla allontanate il costo dispositivo e controllate la messa a fuoco. Se proprio non dovesse comparire nulla uscite e cliccate di nuovo Start. Sono certa però che non avrete grosse difficoltà.


Titolo: Avventure spaziali

Direttore del progetto: Anne McRae

Illustrazioni: MUTI

supervisione scientifica: Stephen P.Maran

Casa editrice: editoriale scienza

Età consigliata: dagli 8 anni

Altri approfondimenti sul programma di storia di terza elementare li trovate QUI

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *