Io non sono sola – libro ad alta leggibilità

Quando nasce una sorellina la prima frase consolatoria che si rifila alla sorella maggiore è spesso: “Non sarai più sola”. Io sono figlia unica quindi a me non è toccata, ma spesso la sento dire ai bambini.

Forse questa frase senza tempo è stata detta diverse volte anche a Mila Venturini, scrittrice della storia ad alta leggibilità che vi racconto oggi e che parla proprio di questo: dell’arrivo della sorellina

Io non sono sola : libro ad alta leggibilità

Io non sono sola Mila Venturini Naida Mazzenga Bianco e nero edizioni gravidanza mamma

Tutto era cominciato in un giorno di fine maggio, quando, all’uscita di scuola, mamma mi aveva annunciato: “Giulia, quest’anno Babbo Natale ti porterà una sorpresa speciale, presto non sarai più sola”

Inizia così la storia di Giulia che proprio in questo modo scopre che avrà una sorellina e che tutti sono felici per lei perché finalmente avrà qualcuno con giocare anche se lei in realtà ha i suoi amici Silvia e Toni con cui giocare la sua unica preoccupazione è che questo “contrattempo” le impedisca di andare in vacanza con loro sulla neve a Natale.

Giulia si premura di fare subito questa domanda ai suoi genitori, ma loro rispondono “Vediamo”

“vediamo” non prometteva niente di buono. Quando avevo chiesto una nuova maschera, mio padre aveva risposto “Vediamo”.

Poi a Carnevale mi ero ritrovata ancora la vecchia maschera di Arlecchino.

Quando avevo compiuto 5 anni e volevo un cucciolo in regalo, “Vediamo” era stata la risposta di mia madre.

E il cane non era mai arrivato.

Credete a me, quando i grandi vi rispondono “vediamo” stanno solo prendendo tempo prima di rifilarvi un bel…”NO”

Infatti arriva a Natale e invece di partire per le vacanze nasce la sorellina e dopo la nascita le cose non vanno certo meglio fino a che…

Perché leggere questo libro?

Io non sono sola Mila Venturini Naida Mazzenga Bianco e nero edizioni protesta

Questo libro mi ha colpito perché mostra un’infanzia autentica che non ha paura ad ammettere che una sorellina che nasce può scombinare i piani e si può anche non essere così felici di non essere più da soli all’inizio. Conosco tanti bambini che, come Giulia, hanno avuto bisogno di tempo prima di accettare che la famiglia si era allargata.

Ce lo aveva già mostrato il simpatico pinguino di “Tra le mie braccia” (L’albo illustrato che trovate QUI) ma Giulia ce lo racconta nel quotidiano mostrandoci come a volte noi adulti, pur in buona fede, non sapendo come comportarci e sentendoci in obbligo di dare giustificazioni a tutto non ascoltiamo davvero i bambini e gli rifiliamo frasi consolatorie che per loro sono solo irritanti.

A chi consiglio Io non sono sola ?

È un libro cha ha divertito lettori dai 7 anni in poi e che ha dato nuovi punti di vista anche ai genitori

Redazione Ragazzi

Una particolarità di questo libro è che, prima di essere pubblicato è stato letto ed approvato da una Redazione Ragazzi: progetto importante che prevede le letture delle bozze da parte di classi scolastiche e ragazzi in terapia. Sono certa che questo prezioso aiuto abbia contribuito molto a rendere questo testo più vero, comprensibile e vicino ai bambini


Io non sono sola Mila Venturini Naida Mazzenga Bianco e nero edizioni copertina

TITOLO: Io non sono sola

AUTORE: Mila Venturini

ILLUSTRAZIONI: Naida Mazzega

Casa editrice: Bianco e nero edizioni

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *