Uno isabella paglia colibrì

Uno – storia di amicizia e diversità scritta in stampato maiuscolo

Uno è una storia scritta e pensata per i bambini dai 6 in poi che stanno imparando a leggere e affrontano il passaggio in una nuova realtà sentendosi a volte diversi e con una grande desiderio di amici.

Una storia scritta in stampato maiuscolo dalla scrittrice di “Aiuto i grandi” (libro tandem molto divertente che racconta i primi giorni di scuola e trovate QUI) che ci porta passo passo verso nuovi amici e verso la consapevolezza che ognuno di noi è unico e speciale.

Uno , qualcuno e… tantissimi amici

Uno è l’ultimo della sua specie. È atterrato con un’astronave su uno spuntone di roccia appesa al cielo e da allora è rimasto solo. Non si ricorda neppure il suo vero nome, ma tutti lo chiamano Uno.

“Era così che lo chiamavano ogni volta che provava a chiacchierare con loro, a giocare con loro, a stare con loro.

-Spiacenti, ma tu non sei come noi tutti. Non sei dei nostri. Sei uno diverso.

Uno sapeva di essere “Uno” perché lo dicevano tutti, anche se provava in tutti i modi ad essere come tutti gli altri, tutti i giorni…”

Per farlo si vestiva in modo colorato, faceva tanti disegni che attaccava alle pareti e giocava a calcio, anche se faceva sempre goal nella porta della sua squadra.

E così tutti i giorni il povero Uno tornava a casa sconsolato e andava a dormire sapendo che il giorno dopo avrebbe tentato di nuovo. Fino a quando sulla sua roccia non arrivò un’altra astronave.

All’inizio Uno ebbe paura e decise di non aver nulla a che fare con il nuovo arrivato, ma poi aprendo la porta lo strano personaggio che arrivava da molto molto lontano lo chiama Amico e… le cose cambiano…

A chi lo consiglio

È una storia abbastanza breve, scritta in stampato maiuscolo, con molte illustrazioni colorate e divertenti.

Un libro adatto per il passaggio dagli albi illustrati alle storie più lunghe che i bambini potranno leggere autonomamente.

Amicizia, diversità e… unicità

La storia di Uno è una storia di amicizia, di diversità che s’incontrano, si riconoscono e imparano a vivere insieme nonostante tutto.

La diversità fa paura, anche Uno si spaventa quando Qualcuno atterra vicino a casa sua, ma essere diversi può essere una risorsa se ci si conosce e questa storia è proprio l’invito ad aprire la porta ai compagni, ai nuovi amici e alle nuove situazioni.

E a fare come Uno e Qualcuno che, quando arrivava un amico:

“…aggiungevano un lettino, un peluche, una tazza di tè, trenta vassoi di pasticcini. Stringendosi un po’, per fargli spazio, dicevano: – Su raccontaci di te… AMICO!

Un libro di passaggio tra albo illustrato e romanzo

Isabella Paglia è un’autrice di libri per bambini e ragazzi pluripremiata che ha pubblicato titoli in Italia e all’estero ed è un’instancabile sostenitrice dei diritti per l’infanzia e l’adolescenza.

Questo libro, che fa parte della collana Colibrì sottosezione in maiuscolo, si rivolge ai bambini dai 6 anni in poi che muovono i primi passi nel mondo della lettura autonoma.

Le immagini colorate e dai contorni definiti, realizzate da Andrea Scoppetta, risultano ancora la parte prevalente e compaiono in ogni pagina, ma sono circoscritte in rettangoli che lasciano molto spazio bianco alle parole che diventano sempre più protagoniste.


TITOLO: Uno

Autore: Isabella Paglia

Illustratore: Andrea Scoppetta

Casa editrice: Giunti ( collana Colibrì)

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *