Mi presento con un libro – gruppo di lettura 2

Questo mese abbiamo iniziato il secondo gruppo di lettura online che include persone provenienti da diverse città d’Italia.

Nel primo incontro ci siamo presentati attraverso le letture che più amiamo, utilizziamo o odiamo e abbiamo giocato ad indovinare che lavoro potesse fare chi si stava presentando.

Per motivi di orario il gruppo è stato suddiviso in due parti quindi ora vi lascio le diverse presentazioni e vi invito a dirmi quali informazioni ricavate dai diversi profili letterari.

Inizio io!

Di me conoscete già tutto se fate parte di uno dei miei gruppi letterari quindi ho preferito raccontare il mio momento presente senza tralasciare però i libri che mi accompagnano da sempre.

“Ascolta il mio cuore” di Bianca Pitzorno

“I canti dell’attesa” che trovate QUI

“Reginald e Tina. Uffa quanto manca” editrice il Castoro

L’arcobaleno del tempo di Jimmy Liao che trovate QUI

“Quello che una maestra non ti dirà mai” che trovate QUI

“Al mattino stringi forte i desideri” che trovate QUI

COSA POTRESTE DIRE DI ME?

Angela ha scelto:

“Pippi calzelunghe” di Astrid Lindgren

Il cielo è rosso di Giuseppe Berto che trovate QUI

“Jane Eyre” di Charlotte Brontë

Il piccolo pescatore e lo scheletro di Chen Jiang Hong

La pietra Blu di Jimmy Liao

Una splendida notte stellata di Jimmy Liao

CHE LAVORO FACCIO? COSA VI SUGGERISCONO QUESTI LIBRI SU DI ME?

Cecilia ha scelto:

Favole al telefono di Gianni Rodari (che trovate QUI)

“La mia famiglia e altri animali” di Gerald Durrel

“I racconti dei vicoletti” di Nie Jun

“Fantasia” di Bruno Munari (presentato dal suo stesso autore QUI)

“Fatti bene” di: Anna Lagorio Alex Carnevali edizioni Corraini (che potete trovare QUI)

CHE LAVORO FACCIO? COSA VI SUGGERISCONO QUESTI LIBRI SU DI ME?

Chiara ha scelto:

“Nei guai” di Oliver Jeffers

“La scatola dei baci della buonanotte” di Benoit Marchon e S. Bravi

“Il suggeritore” di Donato Carrisi

“Le mie mani” di Fatima Sharafeddine – Nati per leggere

“I miei piedi” di Fatima Sharafeddine – Nati per leggere

CHE LAVORO FACCIO? COSA VI SUGGERISCONO QUESTI LIBRI SU DI ME?

Francesca ha scelto:

“Cent’anni di solitudine” di Gabriel García Márquez (che potete trovare QUI)

“I love shopping” di Sophie Kinsella

“Martin Eden” di Jack London

“La solitudine dei numeri primi” di Paolo Giordano

“Un uomo” di Oriana Fallaci

I libri di Gabriele D’annunzio e di Zolà in particolare quelli sulla famiglia

CHE LAVORO FACCIO? COSA VI SUGGERISCONO QUESTI LIBRI SU DI ME?

Nel secondo incontro, parleremo di leggerezza ed esempi negativi.

Per motivi organizzativi l’incontro si terrà due volte, ma ogni partecipante potrà accedervi una volta sola, nei giorni:

– Domenica 24 Maggio ore 17,00

-Venerdì 29 maggio ore 17,30

Per partecipare non serve altro che la voglia d parlare di libri, senza l’obbligo di leggerne nessun se non per puro piacere

Se volete essere dei nostri scrivetemi a: ascoltandolefigure@gmail.com

Autore dell'articolo:

Mamma a tempo pieno, maestra per lavoro, esperta in laboratori artistici e appassionata di libri, musei, arte e fiori. Ogni giorno coloro le mie giornate narrando storie, giocando con il colore e aiutando chi ho vicino a narrarsi ad arte. Mi piace l'ispirazione che nasce per caso dal confronto con gli altri, da un'emozione o da un opera d'arte che risuona dentro di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *